Bava delle Lumache, come raccoglierla, migliore crema bava di lumaca, effetti, prezzo, dove comprarla

Bava delle Lumache, come raccoglierla, migliore crema bava di lumaca, effetti, prezzo, dove comprarla

Bava delle Lumache: come raccogliere bava delle lumache, estratto bava delle lumache, proprietà, effetti, la migliore crema bava delle lumache, prezzo, dove comprarla.

Crema estratto bave delle lumache: proprietà

Crema bava di chiocciolaLa bava delle lumache ha molteplici proprietà, elencando solo le principali virtù dell’estratto che si ricava dalle lumache:

  • anti-age
  • lenitiva
  • cicatrizzante
  • anti-acne

già si capisce le potenzialità di questo additivo del tutto naturale.

I benefici curativi dell’estratto della bava delle lumache si conoscono da molti anni, qualche secolo, quando in Francia si curava il catarro con le lumache. Lo si prendeva come sciroppo.

Ancora più lontano, al tempo dei greci, più di duemila anni fa, l’immagine della lumaca veniva usata per rappresentare gli speziali, i farmacisti di allora, proprio a testimoniare le proprietà durative dei derivati dell’animale.

L’uso estetico di questo ingrediente naturale però è relativamente recente, sono gli anni ’80 del secolo scorso. Non più tardi di 40 anni fa.

La scoperta si può ritenere casuale, quando degli allevatori cileni di lumache, destinato al mercato alimentare francese, si sono accorti che la pelle delle loro mani era piuttosto levigata, liscia e morbida. Piccoli tagli alle mani guarivano più in fretta, senza lasciare traccia di cicatrici o fastidiose infezioni. Insomma, si erano accorti che maneggiando le lumache, queste rilasciavano il loro siero, la bava, sulle loro mani.

Nasceva, o meglio si aggiungeva, allo studio delle proprietà della bava di lumache anche l’utilizzo dal punto di vista estetico.

Non poteva essere altrimenti; la lumaca per muoversi striscia sulla superficie, anche terreni scabrosi, provocando sicure escoriazioni alla lumaca stessa, che utilizza il proprio stesso muco per curare, riparare i propri tessuti, la propria cute.

Viene oggi utilizzata in cosmesi come prodotto miracoloso per preparare creme, gel, sieri.

Ricca di vitamina A e E, di nutrienti della pelle come il collagene, elastina, allantoina e acido glicolico, che svolgono funzioni protettive, lenitive e antiinfiammatorie.

Come raccogliere bava delle lumache

Come raccogliere la bava delle lumacheLa branca della zootecnica che si occupa dell’allevamento delle lumache si definisce Elicicoltura.

L’allevamento di elicicoltura nasce principalmente per scopi alimentari.

L’uso alimentare della lumaca risale a 10 mila anni fa, quando nel bacino del mediterraneo gli antichi romani allevavano la lumaca romana intorno a Tarquinia.

Ma è solo nel 1980 quando la famiglia Bascunan, che allevava in Cile lumache per uso alimentare destinate al mercato francese, si era accorda delle proprietà benefiche delle lumache, direttamente. Notarono che le mani degli allevatori no presentavano segni di invecchiamento, di secchezza, iniziarono così a studiare il metabolismo delle lumache e gli effetti diretti sulla cute. Ne raccolsero le secrezioni e ne brevettarono l’uso cosmetico della Elicina.

Nel 1995 ebbe inizio, prima in sud America, la vendita di prodotti cosmetici contenenti la elicina.

Gli allevamenti di lumache si distinguono principalmente in due tipi:

  • all’aperto
  • al chiuso

in entrambi i casi però è fondamentale sapere che per raccogliere la bava delle lumache NON è necessario ucciderle, anzi l’intervento non è per nulla invasivo, che si può ripetere più volte all’anno, anche per questo l’attività di raccolta del mucco preserva le lumache, per continuare ad averne costante produzione.

La specie più pregiata è la Helix Aspersa o la specie Cornu Aspersum. Ogni lumaca usa la schiuma mentre deambula, la usa per proteggersi dalle escoriazioni mentre striscia e per evitare l’effetto ventosa quando si arrampica su superfici verticali.

La raccolta della schiuma di lumaca può essere fatta:

  • a mano
  • in modo meccanico

in entrambi i casi la secrezione deve essere stimolata. Si inizia con lavare la lumaca raccolta con abbondante acqua potabile, poi avviene la stimolazione simulando lo strascinarsi della lumaca su una superficie idonea a raccogliere la schiuma, su una tinozza sostanzialmente.

Una volta raccolta, la bava deve essere microfiltrata eliminando sporcizia e impurità.

Dopo un lavaggio e un periodo di meritato riposo, le lumache possono essere riutilizzate per raccogliere nuova bava di lumaca.

Crema bava delle lumache: effetti

Crema bava delle lumache: effettiIniziamo subito con lo sfatare eventuali dubbi: la bava delle lumache non ha effetti collaterali, è del tutto natura, un prodotto raccolto direttamente dalle lumache e contiene oltre il 90% di acqua.

La bava di lumaca non provoca dermatiti, anzi è un ottimo rimedio per curare fastidiose e pruriginose eruzioni cutanee.

Tra i numerosi effetti della bava delle lumache possiamo elencarne alcuni, i principali:

  • idratare la pelle
  • stimolare la ricostruzione dei tessuti
  • antiossidante
  • emolliente
  • lenitiva
  • protettiva
  • purificante, agisce come un peeling esfoliante
  • contro l’acne
  • per ridurre le smagliature ridando elasticità alla pelle
  • anti age, riduce la dimensione delle rughe
  • riduce le macchie di invecchiamento sulla pelle.

Come l’acido ialuronico, di cui ne è ricca, la bava delle lumache ha la principale funzione di idratare le cellule del tessuto cutaneo, ridando splendore, lucentezza e morbidezza.

Stimolando il collagene la bava di lumaca è un ottimo antidoto per prevenire la comparsa delle rughe, pertanto si consiglia di iniziare la buona pratica di massaggiarsi il viso con una buona crema a base di bava di lumaca.

Essendo ricca di acido glicolido, la bava delle lumache è un rimedio anche per l’acne giovanile, quindi non solo previene la comparsa delle rughe, ma cura l’acne, pulisce a fondo la pelle con il potere esfoliante, ne sana le cicatrici, cancella le macchi della pelle.

Continuando l’applicazione per qualche mese, massaggiando con cura la parte interessata, sono evidenti i benefici nella riduzione di smagliature da gravidanza. La bava della lumaca è un prodotto talmente naturale che è utilizzabile anche durante la gravidanza, anzi si consiglia l’applicazione sulla pancia per prevenire le future smagliature favorendo l’assorbimento e la elasticità della pelle.

Crema bava di lumaca pura

La bava delle chiocciole fai da te

Come si è spiegato in precedenza, la lumaca produce una schiuma principalmente in due situazioni:

  • quando si muove
  • quando è eccitata

Pertanto per disporre della bava delle lumache, prima di tutto bisogna possedere delle lumache. Il processo per produrre la bava, se pur semplice, la raccolta della stessa e la filtrazione per eliminarne le impurità è un processo che richiede tecnologia e macchinari, pertanto meglio comprare l’additivo puro.

Esistono in commercio vari prodotti come creme, sieri, gel saponi, gocce a base di bava di lumaca pura; ma se qualcuno volesse cimentarsi a realizzare il proprio prodotto, può comprare direttamente la bava di lumaca pura.

Il prezzo di una confezione da litro di bava di lumaca pura prodotta da un allevamento italiano certificato non è inferiore a 100 euro.

Prima di scegliere la Bava di Lumaca si consiglia di verificare la provenienza, l’allevamento, meglio se all’aperto a ciclo biologico completo, con raccolta della bava in modo manuale o stimolando le lumache in modo invasivo.

Crema: opinioni e recensioni

Opinioni e recensioniLe opinioni di chi usa con costanza prodotti a base di bava di chiocciola sono positive.

Chi ha ritrovato lucentezza ed elasticità della pelle. Chi ha ridotto gli effetti dell’invecchiamento quali le rughe e le macchie scure.

Altri che hanno appianato e ricomposto cicatrici cutanee. Ridotto le smagliature dovute alla gravidanza.

Giovani che hanno utilizzato prodotti a base di bava di lumaca per pulire la pelle e ridurre l’arrossamento dovuto all’acne.

Insomma tanti sono gli effetti e altrettante sono le opinioni positive di chi ha usato prodotti a base di bava di lumaca.

Anche se in un primo momento può sembrare disgustoso, l’uso di tale eccipiente del tutto naturale per produrre prodotti cosmetici, sarà perché si è abituati a pensare all’animale lumaca, chiocciola, come un animale viscido che striscia, ma gli effetti curativi, non solo per uso alimentare, indicato per chi predilige una dieta priva di grassi, di tale animale sono innumerevoli e del tutto naturali.

Applicato sulle gambe e ben massaggiate, aiuta a ridurre i sensi di stanchezza. Prodotti per capelli a base di bava di lumaca favoriscono la robustezza e nel contempo la morbidezza.

Insomma non esistono opinioni o recensioni negative sull’uso cosmetico della bava delle lumache.

C’è chi considera la secrezione mucosa della chioccia un prodotto miracoloso, chi l’elisir della giovinezza, sta di fatto che tutti i prodotti cosmetici a base di bava delle lumache producono effetti che riscuotono notevoli apprezzamenti da chi li ha provati e oggi non riesce più farne a meno perché è a tutti gli effetti un concentrato di sostanze nutritive e rigeneranti.

Come scegliere, dove comprare, il giusto prezzo

Doryline su Donna ModernaPer poter scegliere i migliori prodotti a base di bava delle lumache presenti in commercio bisogna basarsi su cinque fattori principali:

  1. la percentuale di bava di lumaca presente nel prodotto;
  2. la specie di lumaca utilizzata, le migliori sono la specie Helix Aspersa o la Cornu Aspersum;
  3. il metodo utilizzato per estrarre la secrezione;
  4. le condizioni dell’allevamento delle lumache;
  5. la conservazione del principio attivo.

Più è alta la concentrazione della bava delle lumache nel prodotto maggiore sarà la capacità curativa del prodotto. E’ preferibile un allevamento italiano certificato, dove le lumache vengono allevate in modo biologico naturale, non ha solo un valore etico, da preferire i prodotti che presentano il marchio cruelty-free, ma anche per la certezza degli standard qualitativi durante ogni fase della produzione.

Spesso la crema alla bava delle lumache viene venduta in abbinamento ad altri prodotti naturali come i veleni, specialmente quello d’api o quello di vipera.

Come e quando usarla

Il miglior modo per curare la pelle utilizzando prodotti a base di bava delle lumache sono in cicli di applicazione, 4-5 cicli di applicazione all’anno, due mesi consecutivi di applicazione, spalmando il prodotto sulla parte interessata 1-2 volte la settimana. Questa tempistica consente alla pelle di non abituarsi troppo al prodotto e rendendo sempre efficace la sua applicazione.

Prima di applicare il prodotto si suggerisce di effettuare questi brevi ma fondamentali passaggi:

  1. pulire bene la parte dove verrà applicato il prodotto; se si tratta, come comunemente è, il viso, pulire per bene il viso con del latte detergente;
  2. lavare bene con dell’acqua e sapone per poi sciacquare abbondantemente;
  3. applicare il prodotto con un massaggio circolare sulla pelle e lasciare assorbire il prodotto, l’assorbimento completo avverrà nell’arco di 2-3 minuti.

Crema bava delle lumache MIGLIORE PREZZO

Abbiamo scelto un prodotto 100% Made In Italy, recensito anche da Donna Moderna, 50 ml di prodotto a 39,50 euro, disponibile direttamente su Amazon

Crema Bava delle Lumache

 

Continua a seguire il nostro sito per conoscere i migliori prodotti dell’anno!