Cuscino Allattamento e Gravidanza Migliore: il miglior cuscino per allattamento, dal fai da te a dove comprarlo

Cuscino Allattamento e Gravidanza Migliore: il miglior cuscino per allattamento, dal fai da te a dove comprarlo

Recensione e opinioni del migliore Cuscino per Allattamento e Gravidanza, dal cuscino fai da te a quello più adatto per una gravidanza gemellare. Come si usa, se e quando è utile, analizzando dove comprarlo su Ebay o su Amazon.

Cuscino gravidanza e allattamento: è utile?

cuscino gravidanza e allattamento è utileQuesto articolo ha l’intento di spiegare l’utilità o meno del cuscino per gravidanza e allattamento.

La scelta quindi è duplice, capire se il prodotto possa essere utile nel periodo della gravidanza e che lo stesso prodotto lo si possa utilizzare anche successivamente durante l’allattamento senza dover comprare un secondo nuovo prodotto.

La prima occasione di usare il cuscino per gravidanza è appena la pancia inizia a crescere, sostenere la pancia è la prima esigenza di una donna in stato interessante. Così come la necessità di tenere le gambe sollevate per provare sollievo alla schiena o semplicemente per fare spessore in mezzo alle gambe abbracciando il cuscino.

Inoltre aiuta la mamma a dormire su un fianco, preferibilmente il sinistro, in questo modo si regola la circolazione del sangue anche nel feto.

Il secondo modo per utilizzare il cuscino, che però non esclude e sostituisce il primo, è durante la fase di l’allattamento.

Il cuscino rende più facile la fase dell’allattamento, adattandosi a tutte le posizioni, si evita di sforzare la schiena e le braccia, posizionando bene il bambino, migliorandone la posizione, favorendo lo svuotamento completo dei seni e prevenendo potenziali e dolorose mastiti.

Completata la fase di allattamento, il cuscino è utilissimo anche per la puerpera che lo può utilizzare per rilassare collo, spalle e braccia.

Un utilizzo molto simpatico del cuscino, quando non viene utilizzato per l’allattamento è quello di sistemarlo come fosse un lettino, un cuscinone dove deporre il neonato, che ancora non riesce a star seduto, alla pari di una navicella o carrozzina.

Il bambino si sentirà al sicuro avvolto in un abbraccio dolce.

Riassumendo, la risposta alla domanda: il cuscino gravidanza e allattamento è contemplato tra gli indispensabili per l’infanzia?

Sicuramente la risposta è affermativa, si, è utile!

Cuscino allattamento: Come si usa

Cuscino Allattamento come si usaIl cuscino gravidanza e allattamento ha normalmente una forma a mezza luna per adattarsi al rapporto tra mamma e bambino durante la intima fase dell’allattamento.

Sono studiati per aiutare le mamme a sostenere il bambino e non gravare sulla schiena, o – nel caso di parto cesareo – per non avere ripercussioni sulla cicatrice ancora fresca.

Con il tempo si imparerà a trovare la posizione preferita dal bambino e migliore per la mamma in modo da non gravare sulla colonna vertebrale e godersi quell’atto di amore del tutto naturale senza nessun fastidio.

Nella scelta del cuscino allattamento migliore bisogna tener conto di alcune caratteristiche fondamentali:

  • Dimensione
  • Forma
  • Pulizia
  • Materiale

La dimensione dipende dall’uso che si vorrà fare. Se si intende utilizzare il cuscino solo per i primi mesi di allattamento basta sceglierlo in base alla lunghezza di un neonato di 4 mesi.

Sostanzialmente le forme sono due o a “C” detta anche mezzaluna o a “O” detta anche a ciambella.

Il vantaggio della forma a “C” è la adattabilità e l’avvolgimento al corpo della mamma e nel contempo un appoggio al braccio per sostenere il piccolo.

Il pregio di scegliere il cuscino dalla forma a “O” è la capacità di avvolgere completamente il busto e sono più indicati per mamme che hanno subito un cesareo o hanno problemi di mal di schiena.

Un altro elemento fondamentale è la facilità di pulizia. Meglio se il cuscino è ricoperto da una federa in cotone naturale, possibilmente sfoderabile e lavabile. Durante l’atto della poppata è facile sporcare con un po’ di latte o qualche piccolo rigurgito.

La possibilità di lavarlo e igienizzarlo è quindi di fondamentale importanza.

Ultimo elemento da non sottovalutare è il materiale del contenuto del cuscino che deve essere antiacaro e ipoallargenico.

Consigli su come usare il cuscino: posizioni allattamento

Consigli su come usare il cuscino Posizioni AllattamentoUn cuscino per allattamento può veramente rendere più facile la tua vita di neo mamma sopratutto se è la sua prima esperienza con il suo primo figlio. Ecco alcuni suggerimenti utili su come sfruttare al massimo il beneficio del cuscino:

  • trova un posto tranquillo: allattare un bambino è quanto di più naturale possa fare una mamma con il suo figlio, un legame carnale che continua dopo il parto, i due saranno legati per sempre da quella esperienza che, proprio per la sua intimità e delicatezza, non deve subire distrazioni, per cui trova un posto tranquillo dove poppare il tuo bambino.
  • mettiti in posizione comoda: l’intento di utilizzare il cuscino per l’allattamento è proprio quello della comodità e rilassamento.
  • adatta il cuscino: alcuni cuscini sono dotati di cinture, lacci o velcro, in modo da fissare bene il cuscino e regolarlo in base al seno, cerca di adattare il più possibile, regolandolo, il cuscino al corpo.
  • appoggia il piccolo sul cuscino: il bambino deve essere ben disteso su un fianco per attaccarsi correttamente al seno, il cuscino ti aiuterà ad agevolarlo nella posizione.

Cuscino allattamento personalizzato

La scelta del miglior cuscino per allattamento a questo punto potrebbe farsi ardua, personalizzare il cuscino in base le proprie esigenze, che magari ancora non si conoscono perché si sta per avere il primo bambino, potrebbe apparire una impresa rischiosa, per questo proviamo a suggerire alcuni elementi che possono contribuire alla scelta migliore.

Prima di tutto bisogna sapere, come già detto, che il cuscino ha molteplici usi:

  1. Cuscino di appoggio durante la gravidanza, per schiena, ginocchia e pancia
  2. supporto del bambino durante la fase di allattamento
  3. pratico lettone per il riposino del bambino

Per cui nella scelta bisogna tenere conto di questi tre aspetti, e non rischiare di limitare l’uso avendo scelto un cuscino o non sufficientemente grande o opportunamente morbido.

Ormai numerose socuscino allattamento personalizzatono le scelte che si possono trovare on-line, soprattutto su Amazon, diversi negozi offrono una vasta scelta di cuscini, per forma, tessuto, colore, dimensione.

Le forme più comuni sono a “C” o “O”, ma esistono anche quelle a salsicciotto da stringere con dei laccetti, o ancora a forma di boomerang un po’ più aperti rispetto la classica forma a “C”; alcuni sono dotati di cinghie, cinturini, laccetti o velcro per fissare bene il cuscino alla schiena della mamma e non rischiare che si muova durante l’allattamento.

Prima di scegliere il prodotto informati bene del materiale di cui è composto, soprattutto l’interno, leggi bene l’etichetta e le informazioni riportate.

Ultimamente in commercio, per personalizzare ancora di più la scelta, vengono offerte delle personalizzazioni stampando o cucendo il nome del neonato sulla fodera del cuscino. In questo caso attenzione sempre al materiale utilizzato per scrivere il nome, in caso di pittura o che il ricamo della scritta non dia fastidio alla delicata pelle del bambino.

Cuscino gravidanza fai da te

Se uno è pratico di fai da te e vuole cimentarsi a creare un cuscino allattamento fai da te, così come si confeziona il corredo ricamando lenzuola, asciugamano, bavaglino, può cimentarsi nel realizzare in autonomia.

Esistono diversi video on line, soprattutto sulla piattaforma YouTube dove si possono trovare suggerimenti e tutorial su come realizzare un cuscino allattamento del tutto originale e personalizzato.

Nella realtà è molto semplice, basta avere un po’ di manualità e capacità di cucito, nonché buona volontà che serve sempre e non guasta mai.

In questo modo si potrà assolutamente dire che il cuscino che utilizziamo per l’allattamento di nostro figlio non solo è del tutto originale, ma assolutamente fatto con il cuore di mamma con tutto l’amore infinito.

Cuscino allattamento dove comprarlo: Amazon o Ebay

cuscino allattamento dove comprarloIn Italia il cuscino gravidanza e allattamento non è un prodotto molto conosciuto, fino ad oggi si utilizzavano i classici guanciali da letto, ultimamente i giornali di settore ne parlano, anche perché da uno studio effettuato nel 2012 presso oltre 200 ostetriche in tutta Italia, è emerso che per il 99% di esse consigliano l’uso di un cuscino per allattamento.

Il mercato si è adeguato per cui la scelta di dove comprare un cuscino per allattamento ricade inevitabilmente on-line dove esiste una ampia gamma di prodotti proposti.

Il modo più semplice per comprare e avere subito il prodotto disponibile, lo conosciamo ormai tutti, è Amazon con il servizio Prime.

In Amazon esiste la categoria prima infanzia e a diritto il cuscino per allattamento rientra tra i prodotti di nicchia.

Non è facile destreggiarsi tra i vari prodotti suggeriti, meglio quindi affidarsi ad una guida che abbia già fatto per noi le valutazioni e proponga le soluzioni migliori.

Anche Ebay, che offre il servizio di Compralo Subito, è un marketplace preferito e sicuro dove effettuare gli acquisti, garantiti dalla stessa piattaforma.

Il prezzo per un buon cuscino per allattamento non può essere inferiore ai 35-40 euro, se bisogna considerare la qualità della fodera, in cotone e naturale, l’imbottitura che non deve presentare problemi di allergia e soffocamento, nonché la dimensione, il giusto prezzo rapportato alla qualità non può scendere al di sotto dei 35 euro.

Cuscino gravidanza gemellare

Nel web molti chiedono l’utilizzo del cuscino per allattamento nel caso di parto gemellare.

Non è un problema, alcune ditte si sono attrezzate proprio offrendo cuscini appositamente realizzati in “tandem” per poter allattare due neonati contemporaneamente.

Esistono dei cuscini specifici per allattare i gemelli, di solito sono molto simili al singolo solo che sono più lunghi.

Alcuni hanno proprio la struttura per contenere due bambini.

Con l’adeguato sostegno che offre uno di questi cuscini l’operazione di allattare al seno due bambini contemporaneamente può risultare più agevole.

Il corretto attaccamento e comfort sono fondamentali per un bambino, figuriamoci con due, in questo caso l’uso o meno del cuscino per allattamento fa veramente la differenza tra il disagio e la serenità.

Una soluzione potrebbe essere quella di allattare i bambini uno alla volta, ma perché preferire prima uno dell’altro? O perché separare in un atto d’amore tra mamma e figlio ciò che fin nella pancia era legato?

Allattare contemporaneamente due gemelli è un atto d’amore non solo della mamma nei confronti dei bambini ma anche dei bambini tra di loro che fin dai primi giorni di vita sperimentano, in questa prima fase di vita e crescita, lo stare assieme. Anche perché è stato provato che la qualità nutrizionale del latte è migliore se viene estratto simultaneamente dai due seni.

I neonati possono dormire sul cuscino allattamento

Il cuscino non esaurisce mai il suo scopo, dopo il parto e dopo l’allattamento, anzi i suoi utilizzi sono molteplici anche esclusivamente per il bambino.

Per esempio lo si può mettere a terra come appoggio per il bambino sdraiato supino sulla pancia. Questo esercizio per il bambino, dopo 3-4 mesi di età, avrebbe lo scopo di rafforzare i muscoli del collo e insegnargli a stare con la testa alzata e iniziare a gattonare.

Un ulteriore uso del cuscino, soprattutto quelli a forma di mezza luna o a salsicciotto è quella di utilizzarlo come paracolpi, o riduttore, per il lettino fissando il cuscino alle sbarre della culla.

Può fungere il cuscino stesso da culla, basta chiudere le estremità del cuscino, soprattutto quelli dotati di fettucce sulle due estremità, per ottenere una pratica, avvolgente e comoda culla per il neonato.

Quando il bambino comincia a crescere, il cuscino può continuare la sua funzione di “palestra”. Quando non è ancora in grado di stare seduto autonomamente, lo si può posizionare anche dentro il box, in modo da avere il bambino ulteriormente controllato e protetto, far sedere il bambino e avvolgerlo di schiena al cuscino. In questo modo il cuscino per allattamento sorreggerà il bambino facendogli da appoggio, evitando che possa dondolare, cadere e battere la testa.

Infine, anche quando il bambino sarà più grande e non avrà bisogno più del cuscino per una delle tante funzioni appena descritte, vi rimarrà comunque un comodo cuscino come base confortevole per riposini sul divano, un appoggio per lavorare al pc o semplicemente come cuscino da abbracciare mentre si dorme. Adatto anche a tutti quelli che hanno problemi di reflusso gastrico, può rivelarsi un toccasana.

Scopri dove comprare il Miglior Cuscino Allattamento dell’anno

Il Miglior Cuscino Allattamento dell' anno

Continua a seguire il nostro sito per conoscere i migliori prodotti dell’anno!